Acer e Alfa Romeo, l’inedita collaborazione: ecco Enduro e ConceptD

14 Settembre 2020

Nelle automobili di oggi, soprattutto per quanto riguarda le racing cars, la tecnologia è un tassello fondamentale. Per questo Alfa Romeo Racing e Acer hanno iniziato una fortunata collaborazione all’insegna dell’eccellenza e delle alte prestazioni, che coniuga valori cari a entrambe le aziende: resistenza, velocità e potenza.

Il famoso marchio tech, già tra i leader del mercato italiano per quanto riguarda i prodotti elettronici, ora affianca Alfa Romeo fornendo le tecnologie di cui ha bisogno nel momento più complesso ed impegnativo – ovvero la corsa – ma anche nelle fasi precedenti, di cui la gara vera e propria è solo la punta dell’iceberg e che nascondono mesi di intenso lavoro di progettazione e test.

Acer ha infatti sviluppato due prodotti che sono stati poi adottati da Alfa Romeo Racing e che condividono con il brand italiano i valori di efficienza e alte prestazioni. Stiamo parlando delle nuove soluzioni Enduro e ConceptD.

Acer Enduro: tutte le caratteristiche e le peculiarità

I computer Acer Enduro sono stati realizzati da Acer per resistere alle condizioni più estreme, come il caldo torrido, la pioggia battente e le cadute accidentali. Inoltre, dispongono della certificazione di protezione anti-intrusione (IP) e sono stati sottoposti a test di livello militare. Grazie a ciò Alfa Romeo Racing sa di poter contare su un alleato affidabile anche nelle difficili condizioni di gara e negli spostamenti, in grado di svolgere task complessi in qualunque condizione ci si trovi.

Mentre le auto corrono sulla pista infatti, lontano dagli spettatori si svolge un’altra corsa altrettanto fondamentale per assicurarsi che tutto funzioni per il meglio e ACER si è rivelato il miglior partner in questo senso in termini di garanzie.

Le condizioni in cui il team si trova a lavorare possono variare, la frenesia e l’agitazione del “dietro le quinte” portano a ritmi che un normale computer non potrebbe sostenere. Per questo Acer Enduro, che è stato progettato per resistere alle condizioni fisiche che si possono presentare nei box ed ha superato i test più impegnativi per raggiungere gli standard di protezioni IP65, si è rivelato ottimale.

Secondo Beat Zehnder, Direttore Sportivo di Alfa Romeo Racing ORLEN, “Il setup e l’allestimento sono una corsa dietro le quinte, non visibile alla televisione. Acer Enduro è un prodotto molto resistente e noi abbiamo bisogno di questi prodotti perché viaggiamo in tutto il mondo e lavoriamo in condizioni diverse.”

Alfa Romeo e la fusione con la tecnologia ConceptD

Come detto la partita non si gioca interamente sul circuito di gara. Le auto che si vedono correre in pista sono il risultato di mesi e mesi di progettazione, studi e test per garantire le più alte prestazioni.
Per questo Alfa ha trovato anche in Acer ConceptD un compagno ideale, che delle alte prestazioni ha fatto il suo punto di forza.

Le workstation e i monitor Acer ConceptD sono stati realizzati per processare incredibili quantità di dati con una velocità e una sicurezza imbattibili, che permettono di eliminare i limiti tra persone e tecnologia.
E quale miglior banco di prova per testare la potenza e la precisione delle soluzioni ConceptD se non con un’azienda leader del settore, in uno degli sport tecnologicamente più avanzati e soprattutto competitivi?

Alfa Romeo Racing ha potuto contare sulle soluzioni Acer, che garantiscono la massima produttività e affidabilità anche nelle fasi preliminari di progettazione e design delle vetture. ConceptD fornisce il massimo supporto possibile proprio nelle fasi di progettazione, in cui potenza e precisione sono caratteristiche fondamentali, rendendo possibile la creazione di auto competitive sotto tutti gli aspetti.

Frédéric Vasseur, Responsabile Alfa Romeo Racing ORLEN e CEO di Sauber Motorsport, ha dichiarato che con Alfa Romeo Racing “Sviluppiamo partnership a lungo termine. Per noi è importante lavorare con aziende leader in ogni campo. Con Acer ConceptD Acer abbiamo trovato il partner giusto.”

Una doppia buona notizia per Mediability, che in questo modo si trova a lavorare contemporaneamente al fianco di quelli che già erano due suoi clienti di lunga data. Per quanto riguarda Acer attraverso la cura della comunicazione con newsletter e comunicati stampa, mentre dal lato dei servizi di analisi per Alfa Romeo.

>> TECNOLOGIA CONCEPTD: GUARDA L’ACER CONCEPTD 9 PRO <<