Alfa Romeo presenta la versione Quadrifoglio delle vetture più potenti della casa

18 Maggio 2020

Il 7 maggio la casa automobilistica Alfa Romeo ha presentato, in una conferenza stampa, le nuove versioni Quadrifoglio 2020 delle due auto di punta, Giulia e Stelvio. Nonostante la situazione critica, Alfa Romeo non ha voluto rinunciare a presentare i propri modelli super potenziati al proprio pubblico di affezionati. Le rinnovate Giulia e Stelvio Quadrifoglio sono lo showcase dell’eccellenza Alfa Romeo ed esprimono ancor di più performance, DNA vincente e stile inconfondibilmente italiano.

Le prestazioni, ai vertici della categoria, sono assicurate dal potente propulsore 2.9 V6 Bi-Turbo, realizzato interamente in alluminio e capace di sprigionare ben 510 CV e 600 Nm di coppia massima a 2.500 giri/min. Le vetture, inoltre, sono ora dotate anche di un pacchetto di ADAS di livello 2 che include il Lane Keeping Assist, l’Active Blind Spot Assist, l’Active Cruise Control con Traffic Sign Recognition e Intelligent Speed Control e il Driver Attention Assist, oltre al Traffic Jam Assist e all’Highway Assist attivabili fino a una velocità massima di 60 km/h.

Ma le novità non finiscono qui. Da sempre, il rombo del motore delle Alfa ha fatto battere il cuore di milioni di Alfisti in tutto il mondo e nelle nuove versioni di Giulia e Stelvio Quadrifoglio 2020, la colonna sonora che accompagna l’esperienza di guida è garantita da un sistema di scarico Dual mode a quattro uscite che nella modalità Race diventa più aggressivo e coinvolgente, con la possibilità di equipaggiare Giulia e Stelvio Quadrifoglio di un nuovo sistema di scarico Akrapovič, sempre dual mode, realizzato in titanio con codini in carbonio e caratterizzato da un timbrica ancora più ricercata.

Per quanto riguarda gli interni, lo stile spicca per qualità: Alfa Romeo ha lavorato, infatti, per creare un insieme ergonomico e armonioso di linee e strumenti, di volumi e spazi che circondano il guidatore. Il nuovo design della consolle centrale è di grande impatto tattile e visivo e offre più spazio per lo storage. Sono nuovi il volante, la leva del cambio rivestita in pelle, le cinture di sicurezza ora disponibili non solo in nero, ma a scelta anche in rosso o verde. Inoltre, la tecnologia di bordo prevede un nuovo sistema di infotainment completamente rinnovato con display centrale touchscreen da 8,8”, dotato di servizi connessi e con interfaccia ridisegnata. Tra le novità esclusive di Quadrifoglio le Performance Pages, schermate dedicate che consentono di visualizzare in tempo reale lo stato della vettura.

Dopo aver stupito con le livree delle GTA e GTAm, l’Alfa Romeo ha voluto introdurre anche sulle versioni Quadrifoglio nuove colorazioni divise in quattro categorie distinte denominate Competizione, Metal, Solid e Oldtimer. Quest’ultima include le speciali varianti Rosso 6C Villa d’Este, Ocra GT Junior e Verde Montreal, ispirati a tre modelli iconici del passato.

Il divertimento è assicurato alla guida di questi bolidi e Mediability è, come sempre, al fianco della grande azienda di Arese per tutto quello che riguarda la rassegna stampa e la sua analisi.