Elisabetta II: la Regina – anche – del web

12 Settembre 2022

Giovedì 8 settembre 2022, nelle prime ore della serata, si è spenta Elisabetta II, la Sovrana più amata d’Inghilterra e con 96 anni di età anche la più longeva, tanto da essere soprannominata “la Regina immortale” dai fanatici del web.

La Seconda Guerra Mondiale, la Brexit, il Covid19 e tanti altri eventi hanno delineato la vita della Sovrana che ha vissuto a cavallo tra due secoli.  Ma è con l’avvento dell’era tecnologica che Elisabetta II ha iniziato a riscuotere un gran consenso popolare, quando anche la Famiglia Reale ha deciso di rinnovarsi e rinnovare la propria immagine. In poco tempo, la Sovrana si è addentrata nel mondo di e-mail e televisione 3D, arrivando ad utilizzare perfino la piattaforma Zoom per fare la sua prima videochiamata pubblica.

Un altro esempio della sua forte volontà di voler stare al passo con la modernità è l’iscrizione della Royal Family a Twitter e Instagram, social che hanno visto Elisabetta II protagonista di un’ondata di tweet divertenti, meme e post di apprezzamento. È stato proprio grazie alla sua espressività, ai suoi video virali e ai suoi abiti sgargianti che è diventata una vera e propria “influencer”.

A seguito dell’annuncio della sua morte, l’account Twitter della Famiglia Reale ha superato i 5,3 milioni di follower e, già pochi secondi dopo il suo decesso, internet era invaso di commenti in segno di rispetto e di condoglianze alla famiglia, provenienti da ogni angolo della terra.

Inoltre, la popolarità della Regina è stata tale da ispirare addirittura “The Crown”, la serie Netflix incentrata sulla sua vita, che è stata acclamata dalla critica già dai primi episodi, anche grazie all’affermata notorietà di Elisabetta II.

Questo fa comprendere la capillarità della comunicazione che ruota intorno ad Elisabetta II e quanto anche i mass media siano costantemente in agguato, in cerca di una strepitosa breaking news, come hanno dimostrato gli ultimi istanti di vita della Sovrana d’Inghilterra.

Infatti, purtroppo, avere fama sul web comporta anche dei lati negativi. Uno di questi è la frequente pubblicazione di fake news, che spesso si insinuano anche in situazioni di grande dolore. Poche ore prima del decesso, una giornalista della BBC ha pubblicato un tweet nel quale annunciava la morte della Regina, tweet che ha immediatamente cancellato scusandosi pubblicamente. Questo errore ha avuto una forte risonanza tra gli utenti, che indignati hanno chiesto che venissero presi dei seri provvedimenti. Un fatto simile accadde nel 2018, quando anche il Principe Filippo di Edimburgo, marito di Elisabetta, fu dichiarato morto in alcuni articoli di testate online, notizia che provocò la collera della Sovrana e che, di nuovo, mosse grandi polemiche anche tra i suoi fan.

Fortunatamente, a prescindere dalle notizie infondate che cercano di screditarla, Elisabetta II d’Inghilterra sarà sempre amata e acclamata in tutto il mondo e di certo non sorprende come sia diventata la beniamina della realtà virtuale, guadagnandosi il prestigioso titolo di “Regina del web”.