1. Home
  2. Blog
  3. Il Fanta-smagorico marketing del FantaSanremo

Il Fanta-smagorico marketing del FantaSanremo

Mancano pochi giorni alla kermesse musicale italiana più attesa dell’anno. Il Festival di Sanremo, giunto alla sua 73° edizione, si svolgerà sul palco del teatro Ariston tra il 7 e l’11 febbraio 2023, mentre #Sanremo2023 è già un trending topic su Twitter da giorni.

Da qualche anno, all’entusiasmo per le performance degli artisti con le loro nuove canzoni, si aggiunge un particolare fervore per il FantaSanremo, un fantasy game creato sul modello del Fantacalcio da un gruppo di amici appassionati del Festival della canzone italiana. Disponendo di 100 baudi, la moneta fantasanremese ufficiale, nei giorni che precedono il festival i partecipanti al gioco possono comporre la propria squadra con 5 tra gli artisti in gara, di cui uno viene nominato capitano. A partire dalla prima serata della kermesse musicale, gli utenti possono competere tra loro nel Campionato Mondiale di FantaSanremo con l’obiettivo di guadagnare il maggior numero di punti (bonus) e così aggiudicarsi la GLORIA ETERNA. Quest’anno le iscrizioni ammontano già a un milione e mezzo, ma si calcola che il numero di iscritti supererà i 2 milioni entro la metà di febbraio.

Data la sua crescente popolarità, risulta interessante osservare come, oltre ad essere un ludico passatempo per gli spettatori, il FantaSanremo è anche un curioso caso di studio dal punto di vista comunicativo ed un vero fenomeno di marketing dal quale il Festival di Sanremo trae beneficio. Le iscrizioni al FantaSanremo, difatti, anticipano di qualche mese il festival della canzone italiana, creando e mantenendo l’hype intorno all’evento. I fan del Festival ne apprezzano il lato giocoso e, animati da uno spirito di competizione, ne prendono parte; questo li porta a seguire lo svolgimento dell’evento nella sua interezza per poter tifare la propria squadra Ne consegue che il FantaSanremo diventa uno strumento con cui si riesce a mantenere lo spettatore incollato allo schermo televisivo persino nei momenti più morti della serata. In altre parole, esso permette di aumentare l’engagement dei telespettatori.

A testimoniare il successo del gioco vi è anche il fatto che il FantaSanremo ha attratto, nel corso delle ultime edizioni, numerosi sponsor ufficiali del calibro di Lavazza, Pandora e TicketOne, che permettono ai creatori della piattaforma di coprire i costi del progetto e, al contempo, di attirare ancora più iscritti grazie a lauti premi.

La viralità del fenomeno FantaSanremo è sicuramente alimentata da una comunicazione efficace. Quest’ultima evidenzia la semplicità del format, come si evince dalla bio di Twitter “Un team, cinque artisti, un capitano!. FantaSanremo è, senza ombra di dubbio, un gioco che permette la partecipazione di chiunque: è sufficiente, difatti, registrarsi sul sito ufficiale e lasciarsi guidare dall’estrema chiarezza delle istruzioni. Il tutto è accompagnato da un linguaggio molto semplice, informale e divertente, sia nelle comunicazioni tramite il sito web ufficiale, sia sui canali social dedicati, costellati di meme e hashtag, risorse ormai imprescindibili nelle strategie di comunicazione online.

Il gioco, in questo modo, permette alla Rai di raggiungere un’audience elevata e, soprattutto, di ampliare le interazioni con giovani e giovanissimi. Un target, quest’ultimo, che spesso preferisce altri tipi di intrattenimento rispetto alla tv.

Il FantaSanremo, dunque, ormai parte dell’identità del Festival di Sanremo, si presenta non solo come un goliardico passatempo che rende il festival stesso più coinvolgente agli occhi degli spettatori, ma anche come un’ottima trovata di marketing da cui prendere spunto!

Condividi:


Commenti

Devi effettuare il login per lasciare un commento,  Login

    Ti potrebbe interessare

    Iscriviti alla Newsletter

    Utilizza questo modulo per iscriverti alla nostra newsletter, al fine di ricevere aggiornamenti e informazioni via email.

    © 2023 Mediability • Tutti i diritti riservati • P. IVA: 08274760019 • Capitale sociale: 10.000€ I.V. • Privacy policyCookie policy

     
    Errore
    Si è verificato un errore, riprova più tardi.
     
    Attenzione
    Questo non era previsto...
     
    Ottimo!
    Tutto è andato come speravi!
     
    Mediability
    Ciao! Come possiamo aiutarti?
    23:09

    Quali sono le novità?