1. Home
  2. Blog
  3. Il modello AIDA: pregi, difetti e sviluppi

Il modello AIDA: pregi, difetti e sviluppi

Nato negli ultimi anni del diciannovesimo secolo dal suo ideatore Elmo Lewis, il modello AIDA rappresenta uno dei pilastri del marketing. La parola non è altro che un acronimo e sta per: attenzione, interesse, desiderio e azione. Queste quattro parole rappresentano le quattro fasi necessarie alla promozione efficace di un prodotto o di un servizio.

Partendo dall’attenzione, i clienti devono essere attratti dal prodotto o dal servizio, il quale deve essere in questa prima fase percepito. L’attrazione deve portare, in seguito, all’interesse che deve essere tale da far provare ai clienti il desiderio di possedere quel prodotto o di usufruire di quel servizio. Infine, l’ultima transizione prevede che i clienti siano indotti, da questo forte desiderio, a procedere con un’azione nei confronti dell’azienda promotrice e nella maggioranza dei casi questa azione corrisponde all’acquisto.

Questa formula è tanto semplice quanto efficace ed è proprio questa sua semplicità, che ne ha garantito la longevità. Ancora oggi il modello AIDA viene utilizzato dalle aziende e viene considerato una pietra miliare delle strategie di marketing.

Tuttavia, il modello presenta anche dei limiti rilevati col passare degli anni, con l’evoluzione della società e quindi dei desideri dei clienti. La critica più menzionata riguarda l’assenza, secondo il modello, di un servizio post-vendita che si occupi dei clienti, assistendoli anche dopo l’acquisto e che abbia come scopo quello di fidelizzarli.

Il cambiamento apportato dall’evoluzione tecnologica ha fatto sì che la nostra società diventasse consumer centric e questo danneggia in qualche modo quelle realtà che si fermano alla fase dell’acquisto, senza curarsi di seguire il cliente anche in una fase successiva. Sta, quindi, alle aziende trovare un metodo per fidelizzare i propri clienti poiché acquisirne dei nuovi ha un costo maggiore rispetto al mantenimento di quelli già esistenti e per farlo le aziende si affidano alle agenzie di comunicazione che li accostano nella fase della comunicazione pre e post-vendita.

In quanto agenzia di comunicazione e marketing, in Mediability siamo molto interessati a tutto ciò che concerne queste tematiche: affidati a noi se desideri un servizio professionale, curato in tutte le sue fasi!

Condividi:


Ti potrebbe interessare

Iscriviti alla Newsletter

Utilizza questo modulo per iscriverti alla nostra newsletter, al fine di ricevere aggiornamenti e informazioni via email.

© 2024 Mediability • Tutti i diritti riservati • P. IVA: 08274760019 • Capitale sociale: 10.000€ I.V. • Privacy policyCookie policy

 
Errore
Si è verificato un errore, riprova più tardi.
 
Attenzione
Questo non era previsto...
 
Ottimo!
Tutto è andato come speravi!
 
Mediability
Ciao! Come possiamo aiutarti?
10:55

Quali sono le novità?