Microsoft presenta i due nuovi arrivati nella famiglia Surface (e non solo…)

21 Maggio 2020

Una primavera ricca di cambiamenti in casa Microsoft, che dopo l’annuncio del nuovo nome dell’abbonamento Office 365, diventato ora Microsoft 365, stupisce i suoi affezionati clienti con i nuovi modelli di Surface Go 2 e Book 3.

La prima novità in casa Microsoft è certamente il nuovo modello Surface Go 2, l’innovativa versione del tablet 2-in-1, che in poche semplici mosse può diventare un notebook super performante. Surface Go 2 migliora rispetto alla versione dell’estate 2018 per quanto riguarda hardware e di funzionalità, senza variare particolarmente l’estetica. Lo schermo full HD passa da 10 a 10,5 pollici sempre di tipo PixelSense, andando a ridurre le cornici ed espandendo al massimo lo schermo. Il processore è un Intel Core m3-8100Y di ottava generazione con 8 Gb ram e 128 Gb di memoria interna che accelera del 64% le prestazioni rispetto al primo Surface Go. Per quanto riguarda la connessione al web, ci si poggia al modulo Wi-Fi 6, mentre per le fotocamere, Surface è dotato di dispositivi da 5 megapixel sul fronte e 8 megapixel sul retro.

>> GUARDA IL PRODOTTO SU AMAZON <<

Numerosi poi gli accessori che migliorano l’esperienza Surface. In primis, spicca la Surface Pen, che permette un utilizzo dello schermo touchscreen a tutto tondo; sarà possibile, poi, personalizzare il proprio Surface Go con Type Cover e accessori di diversi colori (Grigio Antracite, Nero, Rosso Papavero e Blu Ghiaccio).

Le altre novità offerte dal colosso americano riguardano il Surface Book 3. Il laptop più potente della famiglia Surface guadagna, secondo Microsoft, fino al 50% in più di prestazioni rispetto al modello precedente, e la durata della batteria sale a 17.5 ore.  Disponibile nei due tagli da 13” o 15”, la workstation portatile Microsoft è configurabile in diverse soluzioni con un occhio al gaming o alla creatività. La versione da 15” si può scegliere infatti con GPU discreta NVIDIA GeForce, e Microsoft promette gaming alla massima qualità a 1080p e 60 Hz, o con NVIDIA Quadro RTX 3000, per i content creator. La società afferma che Surface Book 3 è stato progettato pensando a designer, ingegneri, sviluppatori e giocatori. Ecco perché ora le configurazioni possono arrivare a 32 GB di RAM e fino a 2 TB SSD PCie NVMe.

>> SURFACE BOOK 3: ACQUISTALO SU AMAZON <<

Inoltre, Microsoft ha annunciato delle novità nel campo degli accessori audio. Sono state ripensate, infatti, le cuffie over-ear Surface Headphones 2, la cui funzione principale è quella della cancellazione attiva dei rumori esterni, garantita da una batteria che dura fino a 20 ore.
Ma non finisce qui: a completare la gamma di accessori audio, arrivano anche le Surface Earbuds. Con controlli touch, audio Omnisonic, una giornata di autonomia e custodia di ricarica wireless, le Earbuds sono la risposta di Microsoft alle AirPods. Offrono, poi, qualcosa in più: questi modelli in-ear con comandi touch si integrano anche con Microsoft 365, fungendo da controller e sono compatibili coi vari assistenti Cortana, Siri e Assistant.

Microsoft non smette di stupire i propri clienti e Mediability è orgogliosa di stare al suo fianco in questo momento di grandi cambiamenti: nelle scorse settimane, il nostro team si è infatti occupato della traduzione degli asset ufficiali e della realizzazione di tutti i materiali di comunicazione per il lancio. E ovviamente il lavoro continua: banner online, flyer, newsletter, materiali informativi per i punti vendita… Tutto viene curato con la massima attenzione, per una comunicazione efficiente a 360 gradi!

>> SURFACE HEADPHONES 2 <<

>> SURFACE EARBUDS <<