Tutti gli “ismi” di Testa: Torino celebra il suo genio della pubblicità

Tutti gli “ismi” di Testa: Torino celebra il suo genio della pubblicità

15 Novembre 2018

Pittore, animatore e disegnatore: Armando Testa è stato un innovatore a tutto tondo, ma si è legato in modo particolare al mondo pubblicitario divenendone una delle icone più importanti di sempre. Un rivoluzionario che, Introducendo i principi di minimalismo e tag lines, ha modificato radicalmente la storia e le tendenze di questo settore.

 

Armando Testa

 

Per ricordare e omaggiare una volta in più le sue straordinarie opere, la sua Torino ha deciso di organizzare una mostra completamente dedicata a lui ed al nucleo di lavori più rappresentativi della sua produzione artistica, tra cui nello specifico una serie di manifesti del primo periodo.

L’esposizione – intitolata “Tutti gli “ismi” di Testa” – è ospitata fino al 24 febbraio 2019 dalla Sala Chiablese dei Musei Reali di Torino, nella Piazzetta Reale.

 

Tutti gli ismi di Testa

 

Tre mesi a disposizione dunque per immergersi nelle ideologie del genio torinese, che resterà aperta ogni giorno dalle ore 10 alle 18: esposte oltre un centinaio di opere tutte prodotte tra gli anni ’40 e gli anni ’90 e personalmente selezionate da Gemma De Angelis Testa e Gianfranco Maraniello, direttore del Mart di Rovereto.

Un percorso informativo e culturale all’interno del quale viene notevolmente evidenziato lo strettissimo legame tra arte e pubblicità che ha sempre guidato il disegnatore torinese.

Opere anni '90 di Armando Testa

 

Una tappa davvero imperdibile non solamente per i più interessati all’ambito pubblicitario, ma al contrario adatta davvero a tutti: una mostra che può aprire la mente a qualsiasi tipo di pubblico e contemporaneamente mantenere vivi il ricordo del genio Testa e la notorietà delle sue opere.